Riot Blockchain riceve il nuovo 1.000 Antminers S19 Pro, aumenta la sua potenza di hashish del 45%.

La società mineraria Bitcoin, quotata al Nasdaq, Riot Blockchain, da allora ha aumentato significativamente la sua capacità mineraria, soprattutto con la Bitmain’s Antminers.

Ora, la capacità mineraria della società sarà aumentata del 45 per cento, a seguito di una serie di nuove Antminers S19 Pro ricevute dal produttore cinese Bitcoin Trader ASIC.

Riot Blockchain riceve 1.000 Antminers S19 Pro per l’impianto minerario di Massena

Il recente rapporto informava che la società mineraria di valuta digitale ha ricevuto esattamente 1.000 Antminers S19 Pro il 16 luglio. Degno di nota è il fatto che Riot ha fatto tre ordini per le macchine, e questo è solo il primo ordine. In totale, i tre ordini dovrebbero vedere Riot Blockchain aumentare il suo esercito di 3.040 Antminers, sia la versione Pro che quella normale della macchina S19.

Gli ordini sarebbero stati effettuati per il suo stabilimento di Massena, a New York. La società ha recentemente trasferito le sue attività in città per molte ragioni. Tra gli altri vantaggi, secondo il rapporto, Riot Blockchain intendeva sfruttare la tariffa relativamente economica dell’elettricità a New York.

Riot Blockchain aumenta la sua potenza di hashish del 45%

La società mineraria ha già iniziato l’installazione del nuovo Antminers S19 Pro. Si prevede che le macchine saranno completamente installate nell’impianto di Massena entro la fine di oggi. Al momento dell’installazione, il minatore attivo Riot Blockchain avrà un totale di 1.000 Antminers S19 Pro, e 4.000 Antminers S17 Pro, si legge nel rapporto.

In definitiva, l’installazione dei nuovi Antminers aumenterà la capacità mineraria dell’azienda del 45%. Questo si traduce in 357 PH/s (circa) a 12,8 megawatt di potenza. Tuttavia, la società stima che la sua potenza di hashish raggiungerà i 566 PH/s, cioè il 129 percento, quando riceverà gli ordini rimanenti più tardi in luglio e settembre/ottobre, 1.040 S19 e 1.000 S19 Pro rispettivamente.

Il significativo aumento di nuovi minatori da parte di Riot fa parte del piano della società di raggiungere l’exahash al secondo entro il prossimo anno.